Studio delle materie STEM: quali sono le migliori app da usare per la didattica e l’approfondimento

Studio delle materie STEM: quali sono le migliori app da usare per la didattica e l’approfondimento

Quando si parla di didattica e metodologie innovative, si finisce sempre a parlare di STEM. Quali sono le migliori app per approfondire questo mondo e avvicinare bambini e ragazzi alla scienza? Ecco la nostra selezione, perfetta per qualsiasi fascia d’età.

STEM

Materie STEM: che cosa sono?

L’8 Novembre è stato celebrato in tutto il mondo lo STEM Day. Sai cosa si festeggia e perché questa giornata è così importante?

Con l’acronimo STEM, usato per la prima volta nel 2001 dalla microbiologa statunitense Rita Colwell nel corso di una conferenza della National Science Foundation, si indica l’insieme di tutte le materie tecnico-scientifiche: Scienza, Tecnologia, Ingegneria (Engineering in inglese) e Matematica. Esistono poi anche delle varianti che si sono create nel tempo, come STEAM per inserire anche le discipline Artistiche oppure STREAM, dove la R sta per Robotics.

Queste materie sono davvero fondamentali ed è per questo che è importante aiutare ragazzi e ragazze, fin dai primi anni di scuola, ad avvicinarsi alle STEM per intraprendere, in futuro, carriere in ambito scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico.

Tutte queste app possono aiutarti a giocare e scoprire di più sul mondo STEM, in modo creativo e divertente.

Le migliori app per scoprire le STEM

Le app utili in ambito didattico per le discipline STEM sono davvero tante, ma abbiamo fatto una selezione delle migliori in circolazione. Tutte queste applicazioni sono disponibili per diverse fasce d’età e, per la maggior parte, sono scaricabili in modo gratuito su qualsiasi device. Se vuoi avvicinare bambini e ragazzi alla Scienza e farli misurare in modo semplice e intuitivo con le materie STEM, ecco il modo giusto per iniziare.

Maggie e il tesoro di Seshat – dai 7 ai 12 anni

Se vuoi avvicinare tua figlia o il tuo cuginetto alle STEM, Maggie e il tesoro di Seshat è l’app perfetta per studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado dai 7 ai 12 anni. Tutti i giochi disponibili sono basati su enigmi, con tanto di math game che diventano più complicati man mano che si va avanti nel gioco. In pratica la scusa è farci giocare i bambini, ma alla fine sarà difficile staccarti dallo schermo perché vorrai trovare anche tu il tesoro di Seshat – detta “La Scriba” – l’antica divinità egizia della scrittura, dell’aritmetica e dell’architettura.

Per sfidarvi su competenze aritmetiche, isometrie, calcolo delle probabilità, teoria dei grafi e massimo/minimo comun divisore e multiplo, non dovete far altro che collegarvi al sito e iniziare quest’avvincente sfida di matematica.

Hacking STEM – dai 12 ai 16 anni

Hacking STEMHacking STEM è una bellissima raccolta di app utile anche per studenti delle medie e docenti per lo studio e l’organizzazione didattica delle materie STEM, con tantissime lezioni già pronte per l’uso, arricchite con materiali multimediali graficamente molto chiari. Grazie a tutto il materiale a disposizione, è possibile anche creare ricerche di diverso tipo in ambito ingegneristico, scientifico, tech e matematico.

STEM


PhET Colorado – qualsiasi età

Il Progetto PhET dell’Università del Colorado di Boulder è stato creato nel 2002 dal Premio Nobel Carl Wieman per creare magnifiche simulazioni interattive di Matematica, Fisica, Chimica, Scienze della Terra e Biologia. Basterà selezionare la materia di interesse e poi scegliere tra i temi a disposizione: Suono e onde, Calore e temperatura, Elettricità, Magnetismo e circuiti elettrici oppure Chimica quantistica o Matematica applicata. All’interno del sito è poi possibile scegliere anche il livello di studio tra scuola Primaria, Secondaria di primo e secondo grado o Università.

Le simulazioni PhET sono tutte gratuite e prevedono anche delle funzionalità dedicate all’inclusione e all’accessibilità grazie a descrizioni interattive, zoom e panoramiche, voicing e molto altro. Crediamo che tutte queste simulazioni siano un modo davvero coinvolgente per scoprire le materie STEM, con tanto di tutorial specifici che stimolano la curiosità verso il mondo che ci circonda.

STEM

Altri spunti interessanti per la didattica STEM

STEM

Online esistono poi alcuni siti davvero utili per avvicinarsi alle materie STEAM: il primo che ti consigliamo è il portale Scientix, una grandissima community che promuove l’educazione scientifica in Europa, incentivando la collaborazione tra insegnanti, ricercatori, politici, studenti e tutti gli altri attori coinvolti nel campo STEM. All’interno del sito troverai focus interessanti, progetti e conferenze da seguire per essere sempre aggiornati.

Qual è la tua app preferita? Noi le amiamo tutte!
Facci sapere se ti è piaciuto questo articolo e scopri tutti i nostri corsi se hai voglia di provare il coding per aprirti a nuove possibilità.

Altri articoli

Cos’è ChatGPT e perché fa così paura? Abbiamo parlato con l’AI che scrive come un essere umano e ci ha detto che viene in pace.

Cos’è ChatGPT e perché fa così paura? Abbiamo parlato con l’AI che scrive come un essere umano e ci ha detto che viene in pace.

Tutti i più grandi dell’hi-tech stanno sperimentando e investendo miliardi di dollari nell’intelligenza artificiale e vogliono utilizzare modelli come ChatGPT per migliorare la propria produttività. In tanti però hanno paura per alcuni posti di lavoro, per il rischio di plagi e per l’enorme quantità di fake news che potrebbe essere prodotta. Chi ha ragione? Cos’è […]

Leggi di più
Nuovo Digital Hackathon di EPICODE in collaborazione con Rome Business School: ecco tutti i numeri dell’evento

Nuovo Digital Hackathon di EPICODE in collaborazione con Rome Business School: ecco tutti i numeri dell’evento

I nostri Epicoders sono diventati mentor per un giorno di alcune selezionate start-up internazionali grazie al nuovo Digital Hackathon nato in collaborazione con Rome Business School, istituto d’eccellenza internazionale dedicato alla formazione manageriale e alla ricerca. Digital Hackathon con EPICODE e RBS4Entrepreneruship La Rome Business School opera a livello internazionale in oltre 170 Paesi e […]

Leggi di più
Quali sono i lavori più pagati e richiesti in Italia: dal Web Developer al farmacista, una ricerca ci dice chi guadagna di più.

Quali sono i lavori più pagati e richiesti in Italia: dal Web Developer al farmacista, una ricerca ci dice chi guadagna di più.

La tecnologia oggi è sicuramente il settore in più rapido sviluppo e noi di EPICODE lo sappiamo bene. Se vuoi stare al passo con le ultime tendenze del mercato, scopri quali sono i lavori più pagati e richiesti in Italia secondo l’ultimo rapporto Indeed Quali sono i lavori più pagati del 2023? Dal Web Developer […]

Leggi di più