Python: cos’è e a cosa serve

Python: cos’è e a cosa serve
Avatar author
ottounozero

del 31/08/2022

Il linguaggio di programmazione Python

Python è stato progettato nel 1989 dal programmatore olandese Guido Van Rossum e solo nel 1991 messo in commercio. Il nome Python deriva da un gruppo comico, Monty Python, di cui il Van Rossum era grandissimo fan.

Python è uno dei linguaggi di programmazione più diffusi e richiesti dagli sviluppatori di tutto il mondo in quanto è semplice da usare e ha una sintassi pulita e uniforme.

Indice

  1. Python: vantaggi
  2. Python: a cosa serve
  3. Python: chi lo usa

Python: vantaggi

Python è un linguaggio multipiattaforma orientato agli oggetti, definito come interpretato in quanto il codice sorgente, grazie all’installazione di un interprete, può essere eseguito da tutte le piattaforme.

Python, oltre ad essere un open source, è un linguaggio di alto livello, facile da leggere e semplice da implementare. Si caratterizza infatti, non solo per la sua potenza, ma anche per la semplicità.

La sintassi semplice permette una lettura intuitiva e scorrevole adatta a chi si approccia per la prima volta ad un linguaggio di programmazione. 

Pur essendo definito un linguaggio interpretato, in realtà, in Python, il codice sorgente non viene convertito direttamente in linguaggio macchina, ma passa prima da una fase di pre-compilazione bytecode, evitando così di reinterpretare ogni volta il sorgente e incrementando le prestazioni.

Il bytecode è un linguaggio intermedio, a metà tra il linguaggio macchina e il linguaggio di programmazione, che viene usato per descrivere le operazioni che costituiscono un programma. 

Inoltre, i programmi Python si possono distribuire direttamente in bytecode, saltando totalmente la fase di interpretazione dell’utilizzatore finale e ottenendo programmi Python a sorgente chiuso.

Python: a cosa serve

Python è un linguaggio di programmazione molto versatile e ciò lo rende uno strumento adoperabile in diversi campi di applicazione, dalla realizzazione di siti Web e App allo sviluppo di videogiochi.

Può essere utilizzato per creare interfacce grafiche in quanto caratterizzato da un numero elevato di framework per lo sviluppo di GUI. Questi sono stati pensati per potenziare le interfacce UX che gli utenti andranno ad utilizzare.

Python ha a disposizione framework come Django, che fornisce strumenti per la creazione di siti web e app, ma ci sono anche Flask, un micro framework che velocizza la creazione di un sito, e Web2py, anche questo molto semplice da usare. Non sono gli unici frameworks che permettono di sviluppare siti; se ne possono trovare molti altri reperibili direttamente sul sito ufficiale Python. 

Python viene usato anche per la creazione di videogames. Si fa riferimento a Pygame, un insieme di moduli open source sviluppati per la creazione di videogiochi in modo semplice, veloce e intuitivo. 

Per lo sviluppo di applicazioni scientifiche, SciPy è dotato di un ecosistema di tool per la matematica, l’ingegneria e la scienza.

Python: chi lo usa

Python è uno dei linguaggi di programmazione più usato dai programmatori informatici per applicazioni e siti web. Si tratta di un linguaggio utilizzato anche da brand importanti per lo sviluppo di servizi e sistemi di controllo. 

Anche la NASA usa Python per sviluppare servizi per i propri sistemi di controllo. Di conseguenza, un programmatore informatico con un’ampia conoscenza e con le dovute certificazioni del linguaggio Python, avrà la possibilità di accedere ed inserirsi facilmente nel mercato del lavoro.

Se vuoi diventare un programmatore e un vero esperto di Python sei nel posto giusto. Epicode offre corsi gratuiti e 100% online che ti permettono di acquisire le conoscenze necessarie per diventare un vero guru informatico.

Altri articoli

Guida completa all’uso di Meta Ads: configurazione e gestione efficace delle campagne pubblicitarie

Guida completa all’uso di Meta Ads: configurazione e gestione efficace delle campagne pubblicitarie

Meta Ads si presenta come uno strumento potente e flessibile per le aziende di ogni dimensione. Questa guida è pensata per chi si avvicina per la prima volta a questa piattaforma, spiegando come impostare e gestire campagne pubblicitarie efficaci. Partendo dalla configurazione del proprio account fino al monitoraggio e ottimizzazione delle campagne, esploreremo tutte le […]

Leggi di più
Tendenze future e innovazioni nel campo UI/UX

Tendenze future e innovazioni nel campo UI/UX

Il campo del design UI/UX è più dinamico che mai, spinto da un’incessante ondata di innovazioni tecnologiche. L’intelligenza artificiale e il machine learning stanno rivoluzionando il modo in cui i designer creano interfacce, mentre tecnologie emergenti come la realtà aumentata, la realtà virtuale, e la blockchain stanno ridefinendo le interazioni tra utenti e dispositivi. Questo […]

Leggi di più
Strumenti e piattaforme indispensabili per il design UI/UX: una guida per professionisti e aspiranti.

Strumenti e piattaforme indispensabili per il design UI/UX: una guida per professionisti e aspiranti.

Nel mondo dinamico del design UI/UX, l’efficacia e la precisione con cui un designer può trasformare una visione in una realtà digitale interattiva dipendono in gran parte dagli strumenti utilizzati. Ogni strumento o piattaforma offre funzionalità uniche che possono potenziare la creatività e l’efficienza, rendendo essenziale la scelta giusta per qualsiasi professionista del settore. Questo […]

Leggi di più